Reggiana, ecco le mosse del diesse Doriano Tosi

Reggiana, ecco le mosse del diesse Doriano Tosi

Guglielmotti, Kabashi, Galuppini e Rada sono i fedelissimi del Renate che il tecnico Diana vorrebbe portare in granata. Venturi e Martinelli verso il rinnovo, le sirene del Brescia per Radrezza ma anche il “caso” Voltan

Il mercato della Reggiana non è ancora entrato nel vivo ma la filosofia del ds Doriano Tosi è abbastanza cristallina e si baserà su tre fattori: confermare i granata sotto contratto che mostrano la volontà di proseguire il viaggio con la maglia della Reggiana. Puntare sull’usato sicuro, nel senso di proporre il rinnovo del contratto a quei giocatori, oggi svincolati, ma che sono una garanzia, vedi il portiere Venturi e il difensore Martinelli ma anche Gyamfi. Inoltre accontentare il tecnico Diana che vorrebbe alla sua corte almeno due o tre giocatori del Renate per trasferire subito la sua mentalità di gioco che ha due presupposti: utilizzare il rifinitore e quindi giocare col 4-3-1-2 oppure con un centrocampo a cinque e quindi puntare sul 3-5-2.

E’ ovvio che dipenderà tutto dalla possibilità di avere o meno in organico Radrezza.

DAVIDE GUGLIELMOTTI

I giocatori del Renate che Diana ha indicato a Tosi sono l’esterno destro Davide Guglielmotti, 27 anni, lo scorso anno alla corte del Renate ha giocato 22 partite e segnato un gol. Quando è stato disponibile ha quasi sempre giocato titolare ma ha subito due stop lunghi per infortunio muscolare che l’hanno costretto a saltare a ottobre sei partite e poi tra febbraio e marzo altre sette partite. E’ rientrato in tempo utile per conquistare il terzo posto e giocare i play off. Scuola Inter con un passato alla Cremonese, Pistoiese e Pro Patria. E’ in scadenza di contratto e quindi il ds Tosi non avrà difficoltà a trovare un accordo.

LORENZO LAVARONE


L’alternativa in questo ruolo è Lorenzo Laverone, 32 anni, esperto esterno destro, che quest’anno ha militato con la Ternana anche se ha giocato poco, solo 15 presenze di cui solo 6 da titolare e tanta panchina ma anche due gol. E’ un giocatore in uscita dalla Ternana anche se sotto contratto.

ELVIS KABASHI

Ma torniamo ai giocatori segnalati da Aimo Diana. Il secondo è il centrocampista mancino che però viene schierato a destra, Elvis Kabashi, 27 anni, un passato da talento mancato che alla corte di Diana ha trovato una piena consacrazione. Tra campionato (35 partite e 6 gol) Coppa Italia (2 partite) e play off (3 partite e 1 gol) ha totalizzato 41 presenze e 9 gol. E’ stato indicato come uno dei migliori centrocampisti della serie C tanto che è nel mirino di alcune società di serie B. E’ sotto contratto con il Renato fino al giugno 2022. Non sarà facile strapparlo alla concorrenza e alla serie B ma l’asso della manica di Tosi è proprio la presenza del tecnico Diana sulla panchina della Reggiana.

FRANCESCO GALUPPINI

Altro fedelissimo di Aimo Diana è l’attaccante Francesco Galuppini, 27 anni, un attaccante mancino che può giocare in tutti i ruoli nel tridente offensivo. Nel Renato il suo rendimento è stato elevato perché in campionato ha giocato 35 partite segnando 12 gol, poi ha realizzato 1 gol nelle 4 partite dei play off ed è andato a segno 2 volte nelle due gare di Coppa Italia per un totale stagionale di 41 partite e 15 gol. E’ sotto contratto anche per il prossimo anno con il Renate ma in carriera non è mai stato cosi’ prolifico da quando è alla corte di Diana: 15 gol quest’anno e 11 reti lo scorso anno. Anche in questo caso il ds Tosi punterà molto sulla volontà del giocatore di raggiungere mister Diana alla Reggiana.

ZAMPARO, SCAPPINI E MARCHI

Francesco Galuppini potrebbe completare il reparto offensivo delle prime punte con il confermato Zamparo e i rientranti Scappini e Marchi. Su Scappini occorre aprire una parentesi perché l’arrivo di Tesser al Modena potrebbe far cambiare la direzione del bomber che è stato un fedelissimo del futuro tecnico dei canarini che potrebbe chiedere la sua conferma. Si vedrà.

ARMAN RADA

Nell’orbita Renata ha trovato anche spazio il giovane Arman Rada, 21 anni, centrocampista mancino, 34 partite 3 gol in campionato più 4 partite nei play off e 2 in Coppa Italia per un totale di 41 partite. E’ in prestito dall’Inter e può essere l’alternativa a Fausto Rossi oppure il terzo del centrocampo. Un giocatore che il Renate vorrebbe confermare, che l’Inter vorrebbe prestare in serie B e che la Reggiana cercherà di portare in granata per completare la sua maturazione.

VENTURI, MARTINELLI E VOLTAN

Detto della possibilità di confermare tra i pali Venturi e di rinnovare la fiducia a Martinelli, il ds Tosi e il mister Diana dovranno valutare il “caso” Voltan che pare abbia manifestato la volontà di rimanere alla corte del Sudtirol. Voltan viene considerato una seconda punta, di quelle che Diana ama trasformare in attaccanti a tutto campo.

IGOR RADREZZA

Per quanto riguarda le sirene della serie B i giocatori che possono avere richieste sono i soliti: Igor Radrezza e Ivan Varone. Il “patto” tra Tosi e Alvini di non portare dei granata a Perugia potrebbe essere infranto dal Brescia che vorrebbe riproporre l’offerta fatta a gennaio al giocatore Un contratto triennale a cifre importanti e che potrebbero tentare Radrezza a prendere la strada di Brescia. Chi sta lavorando in questa direzione, per ovvi motivi, è il suo procuratore. In caso di cessione di Radrezza il piano B del ds Tosi e del tecnico Diana è quello di trasformare Voltan in rifinitore oppure giocare col 3-5-2 con un centrocampo a tre.

IVAN VARONE

La posizione di Ivan Varone è decisamente più complicata perché il centrocampista ha manifestato al suo procuratore il gradimento di rimanere alla Reggiana ma non ha disdegnato l’idea di conservare quella serie B che ha lungamente inseguito. Si dice che su di lui ci sia il Lecce. Vedremo.

Wainer Magnani
ADMINISTRATOR
PROFILE

Articoli correlati

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. I dati necessari sono contrassegnati con *

Ultimi Articoli

Autori

Commentati

Video in evidenza