Tosi sfoglia la margherita: Alvini resta o no?

Tosi sfoglia la margherita: Alvini resta o no?

E’ iniziato il valzer degli allenatori: Tesser ha rinunciato alla Reggiana perché ha un accordo con una società di serie C: Modena o Triestina, Modesto è destinato al Crotone, Scienza è pressato dal Monopoli mentre Franzini aspetta una chiamata

In attesa di un pronunciamento della società sui tanti aspetti finanziari ma in modo particolare il budget per la prossima stagione, il diesse Tosi, che pure aspetta il reincarico del ruolo, ha fatto alcune riflessioni telefoniche con vari allenatori. Il primo nella lista è ovviamente Max Alvini che nonostante la retrocessione gode della stima dei dirigenti e anche di buona parte dei tifosi reggiani. La conferma di Alvini sarebbe un caso anomalo per il calcio italiano (un allenatore retrocesso riconfermato) tranne che per Venturato che con il Cittadella ha conosciuto la retrocessione in serie C e poi la risalita. Sul tavolo della discussione ci sono “pro e contro” la conferma di Alvini che caso mai potremo esaminare quando la sua candidatura alla conferma avrà maggiori fondamenta. Per il momento c’è l’orientamento del ds Tosi e anche la disponibilità a parlarne dello stesso Alvini.

Nell’ambito delle riflessioni telefoniche fatte dal ds Doriano Tosi sono state prese in considerazione altre candidature. La prima è quella di Attilio Tesser che contattato ha declinato l’invito perché già in parola con una società di serie C del girone B. Tesser non ha svelato la sua futura destinazione ma le candidature sono due: Modena se il cambio della proprietà da Sghedoni e Rivetti andrà a buon fine oppure Trieste che sarà una scelta per rimanere vicino alla famiglia.

Altro giro d’orizzonte per quanto riguarda Francesco Modesto, quest’anno alla Pro Vercelli che, però, pare candidato alla panchina del Crotone. Lo sesso Alvini era rientrato tra i papabili per il club calabrese ma Modesto dovrebbe avere la meglio.

Gianluca Vecchi, attuale allenatore del Sudtirol è stato nei programmi di Tosi anche due anni fa e potrebbe tornare d’attualità ma è nella lista dei papabili assieme allo stesso Alvini e Viali per la panchina del Pordenone.

Beppe Scienza non ha ricevuto nessun messaggio da Tosi e il Monopoli lo sta pressando per la sua conferma, anche in virtù del contratto che lo lega al club pugliese anche per la prossima stagione.

Chi sta solo aspettando un cenno è Arnaldo Franzini che dopo l’amara esperienza di Piacenza e Seregno (doppio esonero) si affiderebbe volentieri al suo ex ds e al patron Amadei per un riscatto.

Wainer Magnani
ADMINISTRATOR
PROFILE

Articoli correlati

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. I dati necessari sono contrassegnati con *

Ultimi Articoli

Autori

Commentati

Video in evidenza