Prosegue il progetto Quarta Categoria

Prosegue il progetto Quarta Categoria

E’ stata la Reggiana nel 2017 a dare vita a questo progetto che ha portato alla creazione di un vero e proprio campionato all’interno di tante iniziative di inclusione sociale

Il progetto Quarta Categoria ha radici profonde a Reggio Emilia. Chi ha memoria storica sa che è stata proprio la Reggiana nel 2017 per volontà di Nicola Simonelli a dare vita a questa iniziativa che poi negli anni si è trasformato in un vero e proprio campionato.

Il battesimo è stato proprio nel Comune di Reggio alla presenza di tutte le società di serie C, serie B e serie A che avevano aderito al progetto “Io voglio giocare a calcio”. Un campionato che poi si è sviluppato al punto che la Reggiana ha avuto anche due squadre al via.

Ma non solo: il progetto di Quarta categoria ha avuto il diretto coinvolgimento di uno sponsor d’onore come Olmedo e anche il riconoscimento della Fiat.

Memoriale l’iniziativa inaugurale ai campi di via Agosti con la sfida Reggiana e Parma oppure la passerella allo stadio Città del Tricolore dove i ragazzi si sono esaltati .

Una iniziativa che la Reggiana sta portando avanti anche con il coinvolgimento di altre isituzioni.

Unimore ha promosso iniziative ed eventi all’insegna dell’inclusione e del rispetto verso la diversità. L’obiettivo è duplice: da un lato, contribuire alla promozione di una cultura della diversità all’interno di Unimore, dall’altro, dichiararsi pubblicamente a favore della stessa.
Con AC Reggiana e progetto socio occupazionale Strade è stato organizzato un super allenamento congiunto tra giovani calciatori granata under16 del Settore Giovanile e IV Categoria

Wainer Magnani
ADMINISTRATOR
PROFILE

Articoli correlati

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. I dati necessari sono contrassegnati con *

Ultimi Articoli

Autori

Commentati

Video in evidenza