Alvini: “Con la capolista servirà una Reggiana perfetta”

Alvini: “Con la capolista servirà una Reggiana perfetta”

“L’Empoli è meritatamente al primo posto avendo dominato il campionato ma noi dobbiamo pensare solo a fare il massimo delle nostre possibilità senza alimentare ulteriori considerazioni che non cambiano la realtà dei fatti che è sotto gli occhi di tutti”

Per la prima volta è un Max Alvini “coperto” e anche “scontato” poiché è conscio dell’importanza del match e cerca di mantenere un profilo basso senza alimentare polemiche.

“La prima considerazione – rimarca il tecnico granata – è importante rivedere in campo l’Empoli perché noi sappiamo cosa significa. Arriva la squadra che è meritatamente prima in classifica, un Empoli forte, una rosa ampia, costruito bene, dominatrice del campionato. Per quanto riguarda la condizione non ottimale non possiamo saperlo, però non fa parte dei miei pensieri. Servirà la miglior Reggiana per fare na partita significativa per riuscire a portare a casa un risultato positivo”.

Sulla formazione?

“Avendo giocato tre partite in una settimana abbiamo ancora delle situazioni da verificare, può darsi che le scelte iniziale siano condizioni da questo aspetto”.

Si va verso la conferma della coppia Zamparo-Kargbo?

“A Frosinone Mazzocchi e Ardemagni hanno fatto bene cosi’ come Zamparo-Kargbo per cui valuterò le scelte ma è possibile che siano tutti e quattro della partita”.

Laribi è stato inizialmente il trascinatore della squadra ma ultimamente ha accusato una flessione, qual è la sua spiegazione?

“Succede a tutti i calciatori che sono rimasti fermi per tre o quattro mesi di poter accusare una flessione. Io però sono contento del rendimento di Laribi, della personalità che mette a disposizione del gruppo. Ha avuto anche qualche problema a livello di infiammazione ma sono certo che darà il suo apporto sia che giochi dal primo minuto che in corso di partita”.

Sei partite alla fine quanti punti servono?

“Noi vogliamo fare più punti possibili. La squadra nelle ultime partite ha trovato un buon equilibrio e l’importante è dare il massimo e il meglio di noi stessi. Di questo sono certo: la squadra darà sempre tutto per la causa”.

La Reggiana ha incassato troppi gol tanto che i numeri dicono che è la peggior difesa seconda solo all’Entella.

“E’ un dato di fatto reale, abbiamo concesso troppi gol. Abbiamo commesso errori individuali e di tutta la squadra ma vogliamo migliorare in queste ultime sei partite per cercare di prendere meno gol possibili”.

La sua opinione sulla vicenda rinvio delle partite per il Covid?

“Voglio solo rimarcare che mi fa piacere che l’Empoli sia tornato in campo. Non auguro a nessuno queste situazioni. Per il resto non ho niente da aggiungere perché la realtà è sotto gli occhi di tutti ed è inutile che io faccia altre considerazioni. Non servono e non cambieranno lo stato delle cose. Mi dispiace ma non pensiamo a quello che è stato ma pensiamo a quello che vogliamo fare noi”.

Wainer Magnani
ADMINISTRATOR
PROFILE

Articoli correlati

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. I dati necessari sono contrassegnati con *

Ultimi Articoli

Autori

Commentati

Video in evidenza