Canzi: “La Reggiana ha un dodicesimo uomo: il pubblico”

Canzi: “La Reggiana ha un dodicesimo uomo: il pubblico”

“Di fronte avremo una delle squadre più forti del campionato allenata da un allenatore, Diana, che conosco da anni e che sono sicuro non sottovaluterà la gara. Noi arriveremo con la tensione giusta per giocare una grande partita”

Reggiana e Olbia si sfideranno in un match che metterà di fronte rispettivamente il 2° e il 3° attacco del girone. “Cercheremo di fare la nostra partita – rimarca il tecnico Canzi sul sito dell’Olbia Calcio – e proveremo a vincere, questo è scontato. Di fronte avremo una delle squadre più forti del campionato allenata da un allenatore, Diana, che conosco da anni e che sono sicuro non sottovaluterà la gara. Noi arriveremo con la tensione giusta per giocare una grande partita“.

La vittoria sul Gubbio ha detto di un’Olbia capace di vincere con merito gestendo i momenti della gara: “Di quella partita ci portiamo dietro ulteriore consapevolezza di cosa serve per fare risultato in questa categoria. Pragmatismo? Sì, indubbiamente. Sono dell’idea che quando è possibile si debba provare a imporre il proprio gioco, ma quando la palla ce l’hanno gli altri, e con la Reggiana mettiamo in conto che possa succedere spesso, bisogna essere bravi a saper contrastare l’avversario smorzandone e limitandone la strategia“.

L’ambiente, a Reggio Emilia, sarà di quelli roventi: “Il pubblico e lo stadio dicono che quella di Reggio Emilia è una grande piazza. Sicuramente dovremo saper far fronte anche alla forza dei tifosi reggiani. Il dodicesimo uomo fa la differenza e la speranza è di poterlo avere presto anche al Nespoli, non solo dalla tribuna che è sempre meravigliosa nel trasmettere incitamenti e positività, ma anche dalla Curva“. 

Sono 20 i convocati e le buone notizie arrivano da chi nelle ultime partite ha accusato un po’ di affaticamento: “Giandonato e Biancu – spiega Canzi – stanno bene e sono a totale disposizione, stiamo valutando se impiegarli dal primo minuto“.

Wainer Magnani
ADMINISTRATOR
PROFILE

Articoli correlati

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. I dati necessari sono contrassegnati con *

Ultimi Articoli

Autori

Commentati

Video in evidenza