Il campionato 2019/20 dice che tutto è ancora possibile

Il campionato 2019/20 dice che tutto è ancora possibile

Nella passata stagione Ascoli, Cremonese e Cosenza hanno cambiato passo nelle ultime otto giornate conquistando la salvezza, solo al Trapani è andata male. Questo significa che la Reggiana può ancora essere padrona del proprio destino

Nell’articolo precedente abbiamo preso in esame la media punti partita delle squadre su 30 partite, nel girone di andata e in queste 11 partite del ritorno. Ovviamente i numeri non tengono conto del calendario, se ad esempio si sono affrontate in queste 11 partite le squadre più quotate, come dei torti arbitrali o della fortuna. E’ un semplice calcolo matematico che è possibile sia destinato a essere smentito. Del resto se prendiamo come esempio lo scorso anno, ciò che è successo nelle ultime otto giornate ha dell’incredibile.
Questa la classifica alla 30esima giornata nella stagione 2019/20Livorno 21, Trapani 27, Cosenza 30, Ascoli 32, Cremonese 33, Juve Stabia 36, Venezia 36, Pescara 38, Perugia 40.A fine stagione questa è stata la classifica.Livorno 21, Juve Stabia 41, Trapani 44, Pescara 45, Perugia 45, Cosenza 46, Ascoli 46, Cremonese 49.Quindi nelle ultime otto partite il Trapani ha totalizzato 17 punti, il Cosenza e la Cremonese hanno fatto 16 punti, l’Ascoli 14 punti mentre la Juve Stabia ha conquistato solo 5 punti, il Perugia 6 punti, il Pescara 7 punti.Livorno, Juve Stabia, Trapani retrocesse direttamente in serie C e il Perugia ha perso i play out contro il Pescara.Ovviamente Trapani, Cosenza, Ascoli e Cremonese hanno fatto una media punti doppia rispetto a ciò che avevano conquistato nel corso delle 30 partite precedenti.Per questo motivo è anche logico sottolineare che “tutto può accadere” dopo la sosta anche per la Reggiana. Logico che devono verificarsi delle condizioni tecniche speciali il che significa che i granata di Alvini dovranno trovare quel ritmo punti partita che, ad esempio, hanno avuto in alcuni spezzoni di campionato quando hanno infilato una doppia serie utile di tre partite conquistando 7 punti. I numeri della media punti possono essere smentiti, come è successo lo scorso anno se subentreranno delle situazioni di campo speciali. Possibile? Certo perché il recupero di Fausto Rossi può cambiare le geometri del centrocampo granata, Kargbo e Ardemagni possono ritrovare la via del gol, Laribi quella condizione fisica ottimale che lo aveva caratterizzato al suo arrivo in granata. Potremo scoprire il vero Siligardi, ritrovare quella solidità difensiva che in questo campionato è mancata. Morale della favola i numeri possono essere smentiti ma dipende dalla Reggiana e da un nuovo corso.

Wainer Magnani
ADMINISTRATOR
PROFILE

Articoli correlati

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. I dati necessari sono contrassegnati con *

Ultimi Articoli

Autori

Commentati

Video in evidenza