Il commento di Alvini dopo Cittadella

Il commento di Alvini dopo Cittadella

“BRAVI I RAGAZZI A INTERPRETARE LA PARTITA, SONO PREOCCUPATO PER ARDEMAGNI E ROSSI”

E’ un mister Alvini contento a metà quello che si presenta in sala stampa: soddisfatto per la prestazione, per il risultato ma preoccupato per le condizioni di Ardemagni e Rossi. “Questa è in effetti l’unica nota negativa – rimarca il mister granata _ che mi preoccupa e che non mi fa essere totalmente contento. Ardemagni ha un problema al metatarso e Rossi ha accusato un problema muscolare. E’ l’unic note negativa della giornata”.
La miglior Reggiana della stagione?
“E’ stata una Reggiana che ha giocato con grande equilibrio, è venuta a Cittadella per mettere in campo quelli che sono i nostri punti di forza. Una buona Reggiana ma non la migliore, ci sono state altre partite, vedi Chievo e anche in avvio di stagione. Una buona prestazione in un momento positivo della squadra”.
Quanto ha inciso il modulo nel sorprendere il Cittadella?
“Mi soddisfa l’atteggiamento dei calciatori e va merito a loro per come hanno saputo leggere e interpretare la partita. Mi soddisfa come la squadra ha messo in campo le proprie idee e di come i ragazzi hanno voluto interpretare la partita. Un atteggiamento che mi ha soddisfatto. E’ tutto merito loro”.
Venendo ai singoli meritano una citazione speciale Libutti e Martinelli?
“Penso che sono dei ragazzi che stanno migliorando e ci sono ancora margini di miglioramento. Su Libutti mi sono già espresso, per Martinelli basta vedere le sue presenze. Devono ancora migliorare in allenamento per crescere. Questo è ciò che voglio che facciano”.
Un Laribi sempre più in crescita.
“Per l’equilibrio della squadra Laribi è importante, anche perché può giocare in tante zone del campo. Con una buona condizione potrà ancora migliorare. Ma io non vorrei parlare dei singoli ma della squadra perché con i singoli non si va da nessuna parte”.
Avete sorpreso il Cittadella su palla inattiva?
“Sono stati bravi a fare i ragazzi a interpretare e leggere bene ciò che avevamo preparato in settimana. Perché in quel momento devi fare delle scelte e loro sono stati bravi”.

Marco Bertolini
ADMINISTRATOR
PROFILE

Articoli correlati

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. I dati necessari sono contrassegnati con *

Ultimi Articoli

Autori

Commentati

Video in evidenza