Reggiana chiamata a dare un segnale per credere alla salvezza

Reggiana chiamata a dare un segnale per credere alla salvezza

Nella sfida odierna con l’Ascoli i granata sono chiamati a dare un segnale forte per credere veramente alla salvezza in questo campionato.

Non c’è bisogno di spendere molte parole per l’appuntamento che la Reggiana ha con l’Ascoli (domenica ore 17) perché si tratta di un confronto diretto e quindi vale doppio ma soprattutto alla luce dei risultati di ieri è l’occasione per ritrovare in classifica la zona salvezza. Ovviamente è una delle sedici battaglie che ancora mancano alla fine del campionato, per cui non è una partita da ultima spiaggia ma è fondamentale. Ha ragione Alvini quando rimarca che deve essere la Reggiana a decidere il suo futuro e che vogliono essere i granata padroni del proprio destino. E’ cosi’ e contro l’Ascoli è la sfida giusta. Cosa serve alla Reggiana per vincere questo match: proseguire sulla strada mostrata con Entella e Chievo? No, non basta perché con l’Entella il primo tempo è stato negativo, a Verona c’è stata una prestazione che non si è concretizzata in punti perché bisogna saper difendere bene fino al 95 e nel calcio per vincere occorre segnare. Ecco in cosa deve migliorare la Reggiana: una attenta difesa fino all’ultimo secondi del match ma soprattutto ritrovare una capacità offensiva negli ultimi sedici metri. Questa è la chiave di lettura che il mister dovrà dare nella scelta della formazione da mandare in campo. L’arrivo di Laribi (foto) ma soprattutto un rigenerato Ardemagni potranno fare la differenza ma è nella manovra offensiva nel suo complesso che la Reggiana si deve ritrovare. Gli interpreti sono importanti ma è fondamentale l’applicazione e lo spirito offensivo. Purtroppo mancheranno i tifosi che avrebbero certamente messo carburante nella testa e nelle gambe dei granata e per questo motivo occorre uno sforzo maggiore da parte di tutti.

Wainer Magnani
ADMINISTRATOR
PROFILE

Articoli correlati

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. I dati necessari sono contrassegnati con *

Ultimi Articoli

Autori

Commentati

Video in evidenza