Il bilancio del settore giovanile: 211 atleti e 1.300 allenamenti

Il bilancio del settore giovanile: 211 atleti e 1.300 allenamenti

A livello di risultati in campionato però è stata una stagione deludente. La Primavera2 ha chiuso al penultimo posto con 16 punti: 4 vittorie, 4 pareggi e 14 sconfitte. La Under 17 ha collezionato 6 sconfitte e una vittoria

Una stagione intensa, ostacolata dal Covid-19, che ha visto l’intera filiera del Settore Giovanile – dalla formazione Primavera al gruppo Under 9 – sempre in attività dall’agosto 2020 nel rispetto delle limitazioni imposte dai protocolli FIGC e dalle autorità Nazionali e Regionali.
1300 sedute d’allenamento, 211 atleti, 59 professionisti tra staff tecnici, medici e un folto gruppo di dirigenti e volontari che costituiscono un elemento fondamentale nell’organizzazione della quotidianità del Settore Giovanile granata. Le squadra si sono allenate su otto dei campi di via Agosti, oltre agli impegni ufficiali della Primavera che si sono svolti sul campo di Casalgrande, le gare dell’Under 17 in scena a Calerno e i numerosi test match delle formazioni di età inferiore che hanno avuto luogo sul manto verde di Montecchio.
Saranno, infatti, i più giovani atleti dell’Attività di Base a chiudere la stagione agonistica del vivaio granata con le ultime sfide in programma fino al 24 giugno. Modesti però i risultati in campionato: la Primavera2 è penultima con 16 punti frutto di 4 vittorie, 4 pareggi e 14 sconfitte. Peggio la Under 17: 6 sconfitte e una sola vittoria.

Alcuni ragazzi della Under 17


PROGETTO “TI VOGLIO BENE”: PER AVVIARE AL CALCIO PROFESSIONISTICO E FAVORIRE LA CRESCITA PERSONALE DEI GIOVANI DEL TERRITORIO REGGIANO

Un programma di sviluppo proiettato al futuro, per valorizzare il patrimonio calcistico giovanile della Provincia di Reggio Emilia e non solo, accrescendo l’affidabilità morale dei ragazzi in età adolescenziale.
Nato nel solco tracciato dalle iniziative ideate dal club per unirsi e solidarizzare con il territorio – ripercorrendone anche nel nome l’idea – il progetto “TI VOGLIO BENE” vede collaborare AC Reggiana in sinergia con l’Università di Modena e Reggio Emilia nel realizzare attività che possano arricchire il valore dei giovani calciatori in campo e nella vita.
Un percorso in rampa di lancio che già nel corso di questa stagione ha messo le basi per aprire le porte granata a tutti i club del territorio in un clima di condivisione e scambio d’idee, ponendo al centro dell’attenzione il valore educativo delle pratiche sportive.

BEYOND THE FOOTBALL FIELD”, “FOOTBALL FOR A BETTER CHANCE” E “BESPORT: SPORT E BENESSERE A 360 GRADI” SONO I PROGETTI IN COLLABORAZIONE CON L’ATENEO REGGIANO

La Reggiana Under 13

Il principale progetto sociale, concepito con lo scopo di promuovere i valori dello Sport dentro e fuori il campo da calcio, è “Beyond the Football Field”: coinvolgendo i giovani della categoria Under 12, Unimore ha progettato un intervento sul campo atto a favorire il processo di responsabilizzazione dei giocatori sul rettangolo verde e al di fuori, sia come individui, sia come squadra, per divenire ambasciatori dei valori caratterizzanti della pratica sportiva.

I ragazzi della Reggiana Under 16
Wainer Magnani
ADMINISTRATOR
PROFILE

Articoli correlati

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. I dati necessari sono contrassegnati con *

Ultimi Articoli

Autori

Commentati

Video in evidenza