Chiuso un mercato a cinque stelle, ora la parola spetta al campo

Chiuso un mercato a cinque stelle, ora la parola spetta al campo

Sono arrivati 18 nuovi giocatori, 8 sono stati confermati e uno è rientrato dal prestito. Una Reggiana che ha 22 titolari e punta dritta alla serie B

Martedi’ sera il calcio mercato ha chiuso i battenti e oggi è tempo di bilanci. Ma per stilare un giudizio sull’operato della Reggiana basta verificare le operazioni fatte dal ds Doriano Tosi.

Libutti e compagni in fase di riscaldamento

E’ stato ingaggiato Sciaudone per Varone, Anastasio per Favale, Lanini per Marchi e in più è arrivato Luca Cigarini. Sono rimasti in granata i vari Igor Radrezza, Lorenzo Libutti e Lorenzo Del Pinto, atleti che potevano essere richiesti da squadre di serie B.

L’esultanza di Rozzio e compagni (foto Bucaria)

Sarà ovviamente il campo a stabilire il valore di questi giocatori ma sulla carta nessuno può discutere il fatto che si è cercato di elevare ancora di più il tasso tecnico e di esperienza del gruppo a disposizione di Aimo Diana. Poi, come detto, sarà il campo il giudice sovrano.

La festa finale dopo la vittoria sul Montevarchi

Oggi come oggi, però, la Reggiana ha un organico di 24 giocatori e di questi 22 sono titolari a tutti gli effetti. Di questi 8 sono i confermati e 16 i volti nuovi. Sono giocatori fortemente motivati, alla ricerca di una stagione che li possa rilanciare oppure confermare su certi livelli.

Il mister Aimo Diana

Un mercato che ha visto la società granata investire notevoli risorse, attingendo anche ad un extra budget per poter mettere nelle condizioni il ds Tosi di operare innesti di lusso come Cigarini ma non solo.

Il riscaldamento dei granata (foto Bucaria)

Un altro aspetto da non trascurare è che delle temute cessioni, solo Ivan Varone ha lasciato la Reggiana mentre i vari Libutti, Radrezza e Del Pinti che sembravano avere la valigia in mano sono rimasti alla corte di Aimo Diana,

Luca Zamparo in azione

A questo punto è evidente che la Reggiana non può più nascondere quelle che sono le sue velleità di puntare alla serie B anche se dovrà fare i conti con una agguerrita concorrenza ad iniziare dal Modena. Ma di sicuro questa Reggiana sarà una protagonista in assoluto fino alla fine della stagione. Di questo ne siamo certi.

Wainer Magnani
ADMINISTRATOR
PROFILE

Articoli correlati

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. I dati necessari sono contrassegnati con *

Ultimi Articoli

Autori

Commentati

Video in evidenza