Il cammino salvezza: la Regia deve incrementare di 5 punti il passo dell’andata

Il cammino salvezza: la Regia deve incrementare di 5 punti il passo dell’andata

Il calcio non è un calcolo matematico ma vive di imprevedibilità ma la quota salvezza è certamente un elemento di concretezza.

Se fissiamo a quota 46 l’obiettivo da raggiungere per mantenere la categoria possiamo affermare che ora la Reggiana è a metà dell’opera. Questo è il cammino salvezza dei granata. Nel girone di andata la Reggiana ha conquistato 18 punti dunque per arrivare a 46 punti ne deve conquistare 28 nel girone di ritorno. In pratica deve incrementare il bottino nel girone di ritorno di 10 punti. Oggi rispetto all’andata dove aveva fatto 4 punti in 5 partite è stata in grado di mettere in cascina 9 punti in 5 partite, quindi è a più 5 punti.

Se dividiamo il campionato in due spezzoni notiamo che la Reggiana nelle 6 partite del girone di andata (Salernitana, Venezia, Lecce, Cremonese, Monza, Cosenza) aveva conquistato 10 punti e nelle ultime 8 partite (Frosinone, Brescia, Empoli, Reggina, Pordenone, Pescara, Spal e Vicenza) aveva incamerato 4 punti. La sfida con il Cittadella è arrivata nel secondo segmento di campionato ma l’abbiamo considerata da calendario.

Ora il segreto è fissare questi obiettivi per incrementare il cammino di quei 5 punti che mancano per essere in media salvezza. La Reggiana, diciamo, ha a disposizione 6 partite per mettere in cassaforte 16 punti. Possibile? Forse si’ o forse no ma tutti i punti in meno che conquista li deve mettere in previsione di conquistarli nell’ultimo segmento di campionato dove avrà a disposizione 8 partite per conquistare 9 punti.

Questa è una analisi basata sui numeri ma ci dice due aspetti: il primo è che non ci saranno mai partite da ultima spiaggia o scontri diretti che valgono la salvezza. Il secondo aspetto è che la Reggiana, numeri alla mano, avrà un finale in cui si potrà giocare al meglio la possibilità di incrementare il cammino rispetto all’andata.

E’ ovvio che questo ragionamento non tiene conto del valore degli avversari, del fattore campo e di altre componenti che sono tipiche del calcio giocato.

 

Wainer Magnani
ADMINISTRATOR
PROFILE

Articoli correlati

Commenta

La tua mail non verrà pubblicata. I dati necessari sono contrassegnati con *

Ultimi Articoli

Autori

Commentati

Video in evidenza